Gli strumenti urbanistici di pianificazione del rischio idrogeologico nella provincia autonoma di trento

21-10-2011
Centro Congressi “Panorama” di Sardagna (Trento)

Scarica tutto il programma | Scarica scheda d'iscrizione | Scarica le presentazioni*

Il seminario di aggiornamento è rivolto in particolare ai giovani professionisti e più in generale ai progettisti
dell’area tecnica al fine di facilitare costoro nel corretto utilizzo degli strumenti urbanistici, in vigore nella Provincia
Autonoma di Trento, riguardanti il rischio idrogeologico. La giornata è di sicuro interesse anche per le pubbliche
amministrazioni ed in particolare per gli Uffici tecnici dei Comuni e delle Comunità di Valle.
Dopo aver preso in esame le varie cartografie di riferimento e i relativi aspetti normativi più rilevanti, verrà
introdotta la futura Carta di Sintesi della Pericolosità, strumento urbanistico che andrà a sostituire le attuali
cartografie del P.U.P. (Carta di Sintesi Geologica) e del P.G.U.A.P. (Carta del Rischio Idrogeologico).
In seguito si parlerà dell’influenza del rischio idrogeologico sulla redazione dei Piani Regolatori Generali. La
mattinata terminerà con un intervento riguardante la nuova normativa provinciale sul Vincolo idrogeologico.
Nella seconda sessione verranno illustrati alcuni strumenti, parte dei quali disponibili in rete, utili al professionista
per una migliore conoscenza del territorio.
L’ultimo intervento verterà sull’importante ed attuale tema della convivenza tra il rischio idrogeologico ed il futuro
sviluppo del territorio. Seguirà infine un dibattito conclusivo.

L’ingresso al corso è subordinato al pagamento della quota associativa GiPro, pari a € 20,00. Coffee break e pranzo
a buffet verranno offerti dal GiPro.

 

*Le presentazioni dei dott. Campana e dott. Balboni sono disponibili contattando il Servizio Geologico della PAT